“Banksy, Genius o Vandal?”: tutto quello che c’è da sapere sulla vendita dei biglietti, che è già iniziata

Biglietti per “Banksy, Genius o Vandal?” sono ora disponibili tramite La Rural Ticket

Il pubblico più ansioso di vedere lo sfolgorante spettacolo di Banksy chi sbarca ad agosto a Buenos Aires può aspettare l’evento un po’ più tranquillo da oggi. La vendita dei biglietti è stata aperta in anticipo tramite La Rural Ticket per questa mostra, che fino ad oggi ha ricevuto più di un milione di visite nel suo tour mondiale ed è concepita come un’immersione nel misterioso universo di uno dei creatori più influenti degli ultimi decenni. I prezzi di lancio partono da $ 3.000 per le visite dal martedì al venerdì e salgono a $ 3.500 per il fine settimana e il tour festivo, che avrà orari estesi dalle 10:00 alle 21:30 I bambini di età inferiore ai 12 anni pagano un valore inferiore ($ 2000) e quelli sotto i 3 anni non pagano l’ingresso. Banksy, genio o vandalo? arriva alla proprietà La Rural prodotta da esaurito e Gestione dell’arte del QI ed è presentato a Buenos Aires da S2BN, DGE Y Gruppo DF. Previsto un flusso di visite simile a quello del successo Immagina Van Gogh per questa nuova proposta che propone una passeggiata inedita tra opere originali cedute in esclusiva da collezioni private internazionali con il loro certificato di autenticità (COA).

Genio o vandalo di Banksy – La Rural

Sarà una grande opportunità per vedere più di 70 opere originali provenienti da collezioni private che saranno ospitate nel Pabellón Frers, lo stesso luogo dove la mostra immersiva di Van Gogh. Ci sarà anche in questo caso una proposta interattiva, attraverso un’installazione multimediale immersiva creata appositamente per questa mostra che arricchirà la visita offrendo indizi sull’anonimo artista, inquadrando la sua singolare carriera ed evidenziando i suoi pezzi più importanti. La mostra, non autorizzata dall’artista, può essere esplorata anche con un’audioguida per smartphone –disponibile in spagnolo e inglese– che aggiunge ampie informazioni sull’artista e su ciascuna delle opere esposte.

Attraverso diverse aree tematiche, Banksy, genio o teppista? avvicina i visitatori all’universo creativo dell’artista britannico, uno dei principali esponenti della street art contemporanea. Le sue opere, spesso cariche di satira e polemiche, sollevano questioni universali che fanno parte della politica, della cultura e dell’etica del nostro tempo. Il suo sguardo critico si è posato sulla tragedia della migrazione verso l’Europa, della guerra, del razzismo, della povertà, dell’ipocrisia, dell’avidità, dell’amore, della speranza, dei sogni cancellati, della sorveglianza, della repressione poliziesca e della crisi ambientale. La figura subdola trasmette i suoi pezzi visivi e riflessivi senza alcun filtro, evitando il circuito dell’arte e le sue regole. Anche se i loro messaggi diretti e semplici contro lo status quo generano spesso l’effetto opposto in quanto vengono consumati e assimilati dal mercato dell’arte, che li colloca in un luogo di culto.

La sala espositiva quando fu esposta a Barcellona
La sala espositiva quando fu esposta a Barcellona

È il caso, ad esempio, di una delle sue opere più note, L’amore è nell’aria (conosciuto anche come il lanciatore di fiori), che sarà a Buenos Aires. L’opera, da un lato, esprime la sua impronta critica e sociale attraverso l’immagine di un giovane manifestante con il viso coperto da un fazzoletto che inverte la logica della violenza mostrandolo mentre lancia fiori anziché sassi. Tuttavia, la sua asta di criptovalute da Sotheby’s per 12.903.000 milioni di dollari lo scorso anno, l’ha riconfermata non solo come simbolo estetico e politico che suscita l’ammirazione delle giovani generazioni, ma anche come una firma che integra gli standard più esclusivi del mercato internazionale.

Cristo con le borse della spesaun pezzo che si interroga su come il consumismo abbia rovinato i valori più umani, la Ragazza con l’ombrello, un graffito apparso a New Orleans dopo l’uragano Katrina, e una versione del ragazza con palloncinoun’opera che si è autodistrutta dopo la sua asta da Sotheby’s a Londra per diventare in seguito l’amore è nel secchio, il suo pezzo più costoso fino ad oggi, sono altre opere che il pubblico argentino potrà apprezzare. Inoltre, potrai osservare le diverse tecniche utilizzate dall’artista, da olio o acrilico su tela, a spruzzo su tela e legno, serigrafie in edizione limitata, stencil su metallo o cemento, sculture, installazioni, video e fotografie, a un’esperienza di realtà virtuale.

CONTINUA A LEGGERE:

Un altro record per Banksy: la sua opera autodistruttiva è stata venduta all’asta per 25,4 milioni di dollari a Londra
Le due facce di Banksy: l’artista che critica il sistema ma è protagonista del mercato dell’arte
“Imagine Van Gogh”: un incredibile tour di immagini della grande mostra immersiva

Add Comment