La fine di un mito: l’allenamento di resistenza è efficace per la perdita di peso

I cambiamenti nello stile di vita e un piano alimentare sono considerati la pietra angolare del trattamento dell’obesità (Getty Images)

I cambiamenti nello stile di vita e un piano alimentare sono considerati la pietra angolare del trattamento dell’obesità.. Diverse linee guida raccomandano esercizi, interventi dietetici e comportamentali per migliorare la perdita di peso in questa popolazione. In termini di attività fisica, l’esercizio aerobico è generalmente raccomandato come attività principale. Cioè, attività che coinvolge grandi gruppi muscolari e viene eseguita in modo continuo o intermittente per un lungo periodo di tempo, come andare in bicicletta, nuotare, fare jogging o correre. Mentre l’esercizio di resistenza (cioè l’esercizio anabolico come l’esecuzione di serie ripetute di movimenti) è stato considerato meno efficace a causa di prove insufficienti sugli effetti sulla riduzione del peso corporeo o dell’indice di massa corporea (BMI).

Tuttavia, ora un nuova ricerca ha rivelato che le persone che lottano con il loro peso e non possono fare cardio possono andare in palestra e vedere comunque risultati positivi. Nonostante la diffusa percezione che l’esercizio cardiovascolare sia importante per la perdita di peso, uno studio del Università Edith Cowan (ECU) condotto presso l’Istituto di analisi dei farmaci per la formazione (EMRI) lo ha rilevato anche l’allenamento di resistenza può avere risultati positivi, oltre a ridurre il consumo calorico.

Il principale ricercatore e dottorando, Pedro López, ha affermato che i risultati, pubblicati sulla rivista specializzata Obesity Review, ha confermato che l’allenamento di resistenza può avere un grande impatto sulla massa grassa, sulla massa muscolare e sulla riduzione del peso.

Secondo gli esperti, le persone che lottano con il peso dovevano avere opzioni oltre al cardio (Getty Images)
Secondo gli esperti, le persone che lottano con il peso dovevano avere opzioni oltre al cardio (Getty Images)

“In generale, quando parliamo di obesità, composizione corporea o perdita di peso, sentiamo solo parlare di cardio disse lo specialista. Questo articolo lo rivela possiamo utilizzare l’allenamento di resistenza e ottenere risultati significativi con un piano alimentare basato principalmente sullo sconto calorico. Possiamo ridurre il rapporto grasso corporeo, la massa grassa corporea totale, il peso corporeo e l’IMC. Quando si guarda alla letteratura, questi risultati sono molto simili all’allenamento cardio con restrizioni caloriche negli adulti in sovrappeso o obesi”.

In questo modo, Lopez ha detto che c’era bisogno che le persone alle prese con il peso avessero opzioni oltre al cardio.. “Questo gruppo potrebbe anche essere a disagio con la prospettiva di 30 o 40 minuti su un tapis roulant o in bicicletta”, ha detto. Si feriranno ginocchia, articolazioni, legamenti, tra gli altri rischi, perché devono sostenere tutto il peso del loro corpo durante la pratica di molti esercizi cardiovascolari. Lo specialista ha indicato che, secondo la sua analisi, “l’allenamento di resistenza compromette anche altri importanti vantaggi quando si tratta di perdere peso, come costruire o preservare la massa muscolare. Lo studio ha anche dimostrato che l’allenamento di resistenza era efficace nel prevenire la perdita muscolare abbassando il livello calorico inferiore consumato”..

Gli interventi che coinvolgono l'allenamento di resistenza e la restrizione calorica sono stati i più efficaci nel ridurre la percentuale di grasso corporeo e la massa grassa corporea totale rispetto ai gruppi senza intervento (iStock)
Gli interventi che coinvolgono l’allenamento di resistenza e la restrizione calorica sono stati i più efficaci nel ridurre la percentuale di grasso corporeo e la massa grassa corporea totale rispetto ai gruppi senza intervento (iStock)

Gli interventi che hanno coinvolto l’allenamento di resistenza e la restrizione calorica sono stati i più efficaci nel ridurre la percentuale di grasso corporeo e la massa grassa corporea totale rispetto ai gruppi senza intervento. Risultati significativi sono stati osservati anche dopo forza combinata ed esercizio aerobico e allenamento della forza da solo rispetto ai partecipanti di controllo non allenati.

L’allenamento della forza da solo era il più efficace per aumentare la massa magra rispetto ai controlli non allenati, mentre la massa magra è stata mantenuta dopo interventi che includevano allenamento di resistenza e restrizione calorica. I risultati sono stati costantemente osservati in tutti i gruppi di età e genere. Sono state osservate anche riduzioni dell’adiposità localizzata e delle misurazioni del peso corporeo dopo esercizi combinati di resistenza e aerobica e programmi che includevano la restrizione calorica.

Tuttavia, gli specialisti hanno insistito sul fatto che la ricerca non si concentra sul confronto tra esercizi cardiovascolari e di resistenza. Non importa quali individui siano, “se vuoi regolare il tuo peso, è importante ridurre l’apporto calorico -continua lo specialista-. Tuttavia, in conclusione, questo studio fornisce la prova che i programmi di esercizi di resistenza sono efficaci e dovrebbero essere considerati all’interno di qualsiasi programma di terapia multicomponente quando la restrizione calorica viene utilizzata in persone in sovrappeso o obese”, ha concluso López.

CONTINUA A LEGGERE:

Come iniziare a fare attività fisica dopo i 40 anni
Dai bambini agli anziani: che tipo di esercizio dovrebbe fare una persona secondo l’OMS
Rimanere fisicamente attivi protegge dall’invecchiamento cerebrale

Add Comment