Metz: tempo, formazioni e tv

Questo sabato, contro il Metz, sarà una partita speciale per il Paris Saint Germain, con una carica emotiva in più e arie di nostalgia. Come mai? Perché è stata una stagione storica per il club (pur non realizzando il sogno della prima Champions League, ha acquisito quella connotazione già con l’ingaggio di Lionel Messi). Oltretutto, sarà l’addio di Ángel Di María, uno dei giocatori più amati a Parigi negli ultimi anni. E perché sarà anche lui -ancora- nell’aria l’incertezza di sapere cosa farà finalmente Kylian Mbappé: se rinnoverà al PSG o se andrà libero al Real Madrid.


Questo sabato tutti gli occhi saranno puntati su Di María e Mbappé. Foto: EFE/EPA/IAN LANGSDON.

Pertanto, vi invitiamo a prendere nota di tutto ciò che c’è da sapere nell’anteprima di questo match: palinsesto, televisione, probabili formazioni e per cosa gioca ciascuno; soprattutto il Metz…

Guarda anche

L'addio del PSG a Di María

A CHE ORA GIOCA PSG – METZ?

Ha un’ora di inizio Questo sabato alle 16:00 (dall’Argentina), nel Parco dei Principi. Sarà l’arbitro principale Antonio Gautier.

DOVE PASS PSG – METZ?

Sarà trasmesso in televisione da ESPN. Allo stesso modo, potrai seguire minuto per minuto attraverso il sito web di Olecome di solito.

Sarà l'ultima partita di Messi nella sua prima stagione da giocatore del PSG.  Foto: REUTERS/Benoit Tessier.

Sarà l’ultima partita di Messi nella sua prima stagione da giocatore del PSG. Foto: REUTERS/Benoit Tessier.

COME ARRIVA IL PSG?

Campione, rilassato e pronto per una giornata in cui lo sport conta poco. L’addio di Di María (con omaggio incluso) Non passerà inosservato nella notte parigina; così come la presenza di Mbappé, al quale i fan si daranno tutto per cercare di dargli un’ultima scossa emotiva. La stampa spagnola e francese ipotizzano che il francese 7 annuncerà la sua decisione di rimanere a Parigi alla festa post-partita.

Il post con cui il PSG ha licenziato Ángel Di María.

Il post con cui il PSG ha licenziato Ángel Di María.

Dalla data 34, che era quando la Ligue 1 era finita, che Il PSG sta giocando quasi al compromesso; senza ulteriori attività per la Champions League (eliminazione anticipata contro il Real Madrid all’8°) o la Coppa di Francia (è stato escluso con il Nizza ai rigori, sempre al 16°).

Viene dalla vittoria per 4-0 del Montpellier da ospite lo scorso fine settimana, con una doppietta di Messi e una di Fideo. Kurzawa, Draxler e gli argentini Paredes e Icardi sono fuori per infortunio nella squadra di Mauricio Pochettino, che per tutto questo anno calcistico ha dovuto fare i conti con continue critiche al funzionamento collettivo della squadra.

Così Poche ha valutato la fine della stagione: “Spero che l’anno migliore debba ancora arrivare. L’illusione di tutto il PSG è raggiungere la Champions League, cosa che è diventata un’ossessione per questo club. Speriamo di potercela fare. Se mettiamo in relazione il meglio con il peggio, quei 20/25 minuti in cui non abbiamo sopportato il risultato a Madrid hanno generato emozioni che in questi mesi non siamo riusciti a controllare. Voglio anche congratularmi con i giocatori. Abbiamo avuto tutti la possibilità di rialzarci, vincere il campionato diversi giorni prima; mantenendo la distanza con il secondo. Questo ha un merito”.

Guarda anche

Pochettino: la decisione di Mbappé, Di María e un sabato chiave

Pochettino ha apprezzato il modo in cui il Paris Saint Germain si è ripreso dal colpo della Champions League.  KARIM JAAFAR / AFP.

Pochettino ha apprezzato il modo in cui il Paris Saint Germain si è ripreso dal colpo della Champions League. KARIM JAAFAR / AFP.

Guarda anche

La storia della madre di Mbappé: dall'essere una star della pallamano all'interrogatorio di Neymar al PSG

COME ARRIVA LA METZ?

A differenza di quanto accade al Paris Saint Germain, per Metz questa partita è della massima importanza. La permanenza si gioca: o scendi direttamente o vinci il diritto a giocare una promozione (contro Auxerre, la vincitrice della Ligue 2 Ridotta).

Metz giocherà la sua permanenza in Prima Divisione sul campo del PSG.  Foto: ROMAIN PERROCHEAU / AFP.

Metz giocherà la sua permanenza in Prima Divisione sul campo del PSG. Foto: ROMAIN PERROCHEAU / AFP.

Arriva 18° all’ultimo appuntamento, in zona promozione, con gli stessi punti (31) ma una differenza reti maggiore del Saint Etienne, la squadra che insieme a Girondins de Bordeaux perderebbe la categoria. Solo dalla matematica la discendenza di quest’ultima non è stata ancora consumata. Ha tre unità in meno delle altre due e deve superare una media di -12…

Saint Etienne visita Nantes (9°) e Bordeaux, Brest (11°). Tutte le partite dell’ultima data si giocano alle 16:00

La partita del primo turno è stata vinta 2-1 dal PSG.  Foto: SEBASTIEN BOZON / AFP.

La partita del primo turno è stata vinta 2-1 dal PSG. Foto: SEBASTIEN BOZON / AFP.

Per questo duello chiave, quelli del nord-est francese lo hanno fatto sette assenze: Amadou, N’Doram, Centonze, Udol, Maiga, Cabit e Mbengué.

Guarda anche

Ibai ha indicato Mbappé: "stai rovinando la mia vita"

PROBABILI FORMAZIONI

Parigi Saint-Germain: Gianluigi Donnarumma; Achraf Hakimi, Marquinhos, Sergio Ramos, Nuno Mendes; Georginio Wijnaldum, Marco Verratti, Ander Herrera; Lionel Messi, Kylian Mbappé e Neymar. DT: Maurizio Pochettino.

Metz: Marc-Aurele Caillard; Dylan Bronn, Kiki Kouyate, Sikou Niakate; William Mikelbrencis, Pape Sarr, Boubacar Traore, Fali Candé; Farid Boulaya, Nicolas de Preville e Didier Lamkel Ze. DT: Frédéric Antonetti.

.

Add Comment